Elisoccorso depotenziato

Elisoccorso depotenziato

Il tema dell’attività di elisoccorso in Campania è da sempre all’attenzione del Gruppo regionale del Movimento 5 Stelle, soprattutto alla luce di casi recenti di persone decedute e che si sarebbero potute salvare se solo il servizio fosse stato attivo ed efficiente. Delle uniche due basi di elisoccorso attualmente presenti in Campania, quella di stanza presso l’eliporto di Pontecagnano ha operatività soltanto diurna, il che equivale alla sua operatività fino a due ore prima del tramonto. Dunque, in pieno inverno il servizio è sospeso già a partire dalle 15. Ad oggi restano inattuate le disposizioni del piano ospedaliero che prevedevano la elisuperficie con operatività notturna presso le destinazioni sanitarie sedi di Hub nelle reti di emergenza, così come le aree particolarmente disagiate non sono dotate di elisuperfici con piena operatività notturna. A essere escluse dal servizio di elisoccorso sono, in particolare, le aree del Salernitano, del Casertano e dell’Avellinese. In una interrogazione presentata dal nostro Gruppo nei mesi scorsi abbiamo chiesto elisuperfici con operatività notturna in ciascun Dea provinciale di II livello, adeguando il servizio, secondo le previsioni del piano, di adeguata rete di elisuperfici notturne.