Fondi piano di zona s8. Gestione poco chiara.

Fondi piano di zona s8. Gestione poco chiara.

Questa mattina è stata depositata una richiesta di accesso agli atti relativo aderenti al Piano di zona S8. In particolare si fa riferimento a due determine: una di queste destinerebbe la somma di 11mila Euro sul concesso finanziamento del Piano di Zona S/8, per l’effettuazione di lavori e per l’acquisto di arredi per la realizzazione di uffici da destinare al segretariato sociale del piano di zona S/8. Un’ulteriore determina, questa volta del comune di Vallo della Lucania, certifica l’esecuzione e la perfetta regola d’arte di lavori e acquisto di arredi per uffici da destinare al segretariato sociale del piano di zona S/8. Da segnalazioni fatte dai portavoce del Movimento 5 Stelle di Vallo della Lucania Lucania Pietro Miraldi e Anellina Chirico sulla gestione dei Fondi del Piano di Zona utilizzati per arredare gli uffici di gabinetto del Sindaco emergerebbero dei comportamenti al limite della legalità. Questi lavori sarebbero stati effettuati in stanze del comune di Vallo della Lucania che non sarebbero destinati ad uffici del segretariato del Piano di Zona, ma facenti parte del gabinetto del Sindaco. Di qui l’invito ai sindaci a verificare se le somme di cui al concesso finanziamento del piano sociale di zona S/8 sono state correttamente impegnate per effettuare lavori ed arredare uffici del segretariato e non, come sembrerebbe, di stanze adiacenti il gabinetto del sindaco del comune di Vallo della Lucania.