Treofan, continua l’impegno. Nuovo tavolo a Roma.

Treofan, continua l’impegno. Nuovo tavolo a Roma.

La storia della Treofan Italy Battipaglia purtroppo è molto simile a tante altre, da quando parecchi anni fa è iniziato un percorso di cannibalizzazione industriale da parte di istituti finanziari nazionali e grossi gruppi industriali internazionali. La battaglia dei lavoratori Treofan ha assunto nei giorni di dicembre 2018 un’importanza nazionale. Sono rimasti in presidio pure la notte di Natale, i lavoratori non hanno mai mollato, chiamando intorno alla loro vertenza tutti i responsabili istituzionali e politici del territorio.

Tutti i lavoratori, donne e uomini, hanno combattuto fin dal primo momento per impedire i licenziamenti, e opporsi alla scelta, tuttora incomprensibile, della Jindal di chiudere lo stabilimento campano, per portare tutta la produzione nel sito in Puglia ed in altri siti in Europa. Il Governo ha seguito con attenzione la questione. Abbiamo convocato dei tavoli ministeriali e avviato tutte le interlocuzioni con il management e con i lavoratori. Seguiranno altri aggiornamenti perché il MoVimento 5 Stelle non indietreggia di un millimetro.
I lavoratori meritano rispetto!